Lavoro Delle Mele

Lavoro Delle Mele

Il falso frutto pi famoso nel mondo CLASSE 1 C ANNO SCOLASTICO 2016 ADAMO ED EVA BARBERIS CLARA CESTRA BIANCA DI BIASIO MATILDE

Nella tradizione ebraico-cristiana la mela di Adamo ed Eva nel giardino dellEden il classico frutto del bene e del male; nella mitologia Scandinava la mela il cibo degli dei. La mela rappresenta la disubbidienza verso Dio da parte delluomo, che vorrebbe decidere da solo che cosa sia bene e che cosa sia male.

Nella Genesi, primo libro della Bibbia, che fa parte dei 5 libri che formano la Tora, la legge, si racconta che Dio piant nel giardino dellEden oltre allalbero della vita, lalbero del bene e del male ed imped ad Adamo ed Eva di mangiare i suoi frutti, ma loro disubbidirono. Nella tradizione ebraica si ipotizza che il frutto originale del

racconto biblico dellEden fosse il fico, ma il simbolo del peccato originale rimane la mela. La mela di conseguenza rappresenta il peccato cio il dare ascolto al serpente piuttosto che rimanere fedeli a Dio. Barberis Clara, Cestra Bianca, Di Biasio Matilde ELENA DI

LA TRAMA: Eris alle nozze di Peleo e Teti, infuriata per non essere stata invitata, aveva lanciato una mela , doro, che doveva andare alla pi bella. Questa mela scaten una lite tra: Era, Atena e Afrodite

perch tutte si consideravano la pi bella. Il compito di scegliere a chi affidare la mela fu dato a Paride, il pi bello dei mortali e principe di Troia. Tutte gli avrebbero offerto un dono se lui le avesse scelte,

e lui scelse quello di Afrodite: lamore della donna pi bella del mondo. La donna pi bella del mondo era per Elena moglie di Melenao, Re di Sparta. Paride con laiuto di Afrodite

IL SIGNIFICATO DELLA MELA: Nella mitologia greca la mela simboleggia 3 cose: -bellezza fisica, infatti la sua delicata forma circolare la ricollega alla donna. - simbolo di espansione e desiderio di conquista. -veniva usato come cibo degli dei, quindi anche simbolo di grandezza e a volte di trionfo, visto che si usava in situazioni di festa.

Il giardino delle esperidi Di esteban luca, tommaso ottavi,angelica prisco e allessandro lucidi Ercole nel giardino delle esperidi Di che cosa si tratta?

Si tratta del racconto dellundicesima fatica di eracle. Episodio della mitologia greca e romana che narra di una delle 12 fatiche di eracle per espiare il fatto di aver provocato la morte di tutta la sua famiglia. Si pensa che il ciclo delle 12 fatiche di eracle fu un poema per che sia andato nel tempo perduto, scritto intorno al 600 a.c. da pisandro di rodi,leracleia.eracle diventa ercole nella mitologia romana. Chi era eracle? Eracle Personaggio della mitologia greca (chiamato dai latini Hercules,

Ercole) era famoso per la sua forza. Sulle origini e sulla nascita di Eracle vi sono tradizioni differenti; talvolta annoverato fra gli dei, altre fra gli eroi. Testimonianze di un doppio culto di Eracle provengono da varie parti della Grecia, e questa contraddittoriet manifesta l'incertezza sulla sua natura. Figlio di Alcmena e di Zeus, egli nacque a Tebe ed era dotato di una forza sovrumana. proclamano che il primo bambino da allora in poi nato dalla stirpe di Perseo, sarebbe diventato re di Tirinto e di Micene. La moglie di Zeus Era per,

sentito questo, fece in modo di anticipare di due mesi la nascita di Euristeo, appartenente appunto alla stirpe di Perseo, mentre quella di Eracle fu ritardata di tre. Venuto a sapere quanto era successo, Zeus and su tutte le furie, tuttavia il suo avventato proclama rimase valido Dove si svolge? Per trovare il giardino delle esperidi, eracle dovette affronatre un lungo viaggio attraversando legitto, la persia, il libano, e combattendo contro figure fantastiche e temibili come un brigante sanguinario, una divinit

marina, un re violentissimo o un gigante. Finalmente quando eracle trov atlante, si trov in arcadia, antica regione della grecia. Atlante si trovava nel giardino delle esperidi assieme alle sue tre figlie, dove cresceva lalbero dei pomi doro. Racconto il giardino delle Esperidi un luogo leggendario della mitologia greca. Nel giardino cresceva un albero di pomi d'oro. Esso era custodito dal drago Ladone e dalle tre esperidi ,figlie del titano Atlante.

Nella sua undicesima fatica, Eracle si offr di reggere il cielo al posto di Atlante purch egli gli portasse i frutti. Successivamente Atlante torn da Eracle, ma ora che aveva apprezzato la libert dal dovere di sostenere il cielo, disse ad Eracle che non avrebbe pi voluto riprenderlo. Eracle, essendo stato giocato, decise di usare l'astuzia: disse che, se avesse dovuto reggere il cielo per mille anni si sarebbe dovuto sistemare meglio il carico sulle spalle e chiese quindi ad Atlante di reggergli il fardello per un momento. Egli ingenuamente accett,lasciando a terra le mele rubate cadendo nel tranello di Eracle il quale leg il titano e, una volta prese le mele, fulmineo corse a

consegnarle a Euristeo. Il ruolo della mela Mitologicamente le Esperidi simboleggiavano i doni dei frutti del giardino, in particolare della mela. Il meraviglioso giardino, infatti conosciuto anche come Il frutteto di Hera (la moglie di Zeus) custodiva un magnifico albero di mele doro, che donavano limmortalit. Con lundicesima fatica di eracle, la mela assume un simbolo fortissimo perch rappresenta il desiderio pi grande degli uomini, cio il desiderio dellimmortalit.

Eracle nel giardino delle Esperidi. Mosaico romano del III secolo d.C. Eracle con i pomi d'oro Le tre esperidi.

La mela d oro (Trama) di Gina Mainero Cera una volta una bella famiglia formata dalla mamma, il pap e due bambini gemelli, si chiamavano Matteo e Marco. Ma un giorno Matteo e Marco improvvisamente si

ammalarono. Nessuno riusciva a farli guarire perci la mamma piangeva vedendo i suoi bambini che soffrivano. Ma ecco che improvvisamente arriv davanti a lei una fatina che le disse di non piangere pi, perch l avrebbe aiutata lei , le disse che doveva andare a cercare una mela doro, ma non le specific dove si trovava perch lo doveva cercare da sola , la mamma allora part di corsa. La madre lungo la strada si trov sempre davanti un bivio e a

persone che le chiedevano aiuto e che ricambiarono la sua bont con preziose informazioni sulla strada per l albero dei frutti dorati che poi riusc a trovare. Arriv a casa ma la mela era dura e non riusciva a tagliarla, allora riarriv la fatina che toccandola la rese morbidissima ,cos facendo la madre riusc a darla ai figli che guarirono e tutti vissero felici e contenti. Nonna Gina Mainero Significato della mela

La mela rappresenta il traguardo, il risultato finale verso cui la donna condivide generosit e collaborazione. Queste due qualit riescono simbolicamente a guarire i due fratelli malati. La mela pu rappresentare anche un cammino lungo e faticoso nel quale bisogna fare scelte difficili e fidarsi dello sconosciuto. LE TRE MELARANCE La fiaba inizia in un castello , ad una festa alla quale partecipano : il

principe Tartaglia, il suo amico Truffaldino, la fata Morgana ed il mago Celio. Durante la festa il re e il suo consigliere Pantalone discutono sulla malattia di Tartaglia. Ovvero questultimo amava profondamente la poesia tragica; ma essa, se letta in abbondanza,gli poteva provocare la morte; c era solo un modo per curare sortilegio, provocare il riso. LE TRE MELARANCE Tutti i tentativi messi in atto per far ridere il principe stanno fallendo

miseramente, finch la fata Morgana, che era sopraggiunta travestita da vecchia, viene riconosciuta da Truffaldino, che la fa inciampare. Il principe finalmente, vedendo questa scena, scoppia a ridere, Morgana allora lo maledice: da quel momento Tartaglia sar ossessionato dall'amore per tre melarance, prigioniere della maga Creonta, e per riuscire a trovare pace dovr liberarle. Il principe parte assieme a Truffaldino per cercarle. LE TRE MELARANCE

Celio comunica ai suoi due amici, Tartaglia e Truffaldino, dove si trovano le tre melarance, e li avvisa di aprirle soltanto quando avranno a disposizione dell acqua. I due allora si dirigono al palazzo della strega dove rubano i tre frutti . Usciti si sdraiano su un prato dove, una volta che il principe si addormenta , Truffaldino allora apre due melarance ed escono due bellissime ragazze , ma non avendo acqua muoiono di sete e l amico scappa disperato, quando il principe si sveglia apre il terzo frutto e trovando dell acqua disseta la ragazza uscita dalla mela.

LE TRE MELARANCE Il giovane innamorato si allontana per cercare dei vestiti e nel frattempo Morgana trasforma la ragazza in ratto e lei prende il suo posto. Quando il principe ritorna viene costretto dal padre a sposare la vecchia, per via della lettera che il giovane aveva trovato una sposa. A palazzo per nasce un litigio tra Morgana e Celio nel quale la strega viene allontanata, allora il mago restituisce alla giovane le sue vere sembianze e cosi vissero tutti felici e contenti.

IL PARAGONE La fiaba che vi ho raccontato una variante di quella originale ; sono riuscito a paragonare le due fiabe e cosi sono saltati fuori dei particolari Prima di tutto, la parte della festa non c , ma invece ambientata a tavola con il principe , il re, e la regina; il principe mentre tagliava una ricotta si tagli ed usc una goccia di sangue che cadde sulla ricotta , a quel punto il principe decise di voler sposare una ragazza rossa come il sangue e bianca come quella ricotta.

In quella originale la maga Creonta non c . IL PARAGONE Poi, l amico del principe assente, quindi il principe ad aprire le melarance. Dalle melarance escono belle ragazze ma due muoiono per mancanza d acqua ma per fortuna la terza si salva . Il principe lascia la fanciulla su un albero e passa una serva gelosa che la uccide (sempre in quella originale); in quella che vi ho narrato

morgana a trasformare la ragazza. IL PARAGONE (in quella originale)Da una goccia del suo sangue nasce un albero di melarance e ogni suo frutto pu guarire ogni persona da ogni malattia ; un giorno passava di li una vecchia che colse una melarancia per il marito morente , ma quando torn a casa il marito era morto, allora decise di tenere a casa quella melarancia per ricordo.

IL PARAGONE Ogni volta che la vecchia andava alla messa la fanciulla usciva dal frutto e puliva la casa, poi, quando ritornava la signora , lei rientrava nella melarancia. All insaputa di tutti, dalla fanciulla morta era nata una colomba che ogni giorno andava dal cuoco di corte e gli diceva che era lei stessa la ragazza prediletta del principe , allora un giorno fu riferito tutto al principe che accorse per vedere l uccello , la colomba gli raccont tutto e come per magia ritorn umana, il principe cacci la brutta saracina (la serva) e

tutti vissero felici e contenti. L AUTORE Lautore della fiaba Le tre Melarance Carlo Gozzi il quale, trasse ispirazione dalla raccolta di fiabe popolari di Giambattista Basile (Lo cunto de li cunti). L Amore delle tre melarance fu anche la prima delle Fiabe teatrali di Carlo Gozzi ad essere rappresentata nel 1761. Si trattava di un semplice canovaccio, ovvero lopera lasciava ampio spazio all'inventiva e allimprovvisazione degli ottimi attori della compagnia. Della primitiva stesura non rimasta traccia perch, nellapprontare l'edizione delle sue opere, Gozzi scelse una forma davvero inconsueta: scrivere un particolareggiato rendiconto dell'evento teatrale, in cui si trova

non solo il riassunto della vicenda, ma anche la descrizione dello spettacolo, il punto di vista dellautore e le reazioni del pubblico. Carlo Gozzi (nato nel 1720 a Venezia), fu tra i fondatori dell'Accademia dei Granelleschi (che si batteva per la difesa della purezza della lingua fiorentina); profondamente ostile al rinnovamento scientifico e letterario del suo secolo. La sua fama si deve alle dieci Fiabe (composte dal 1761 al 1766 per la compagnia comica di Sacchi) in cui ripropose situazioni e maschere della commedia dell'arte, mescolando comico e tragico, magico e realistico: la pi nota Turandot.

IL SIGNIFICATO DELLA MELARANCIA Inizialmente il significato della melarancia : la rinascita di un amore dopo un periodo difficile e, soprattutto, la certezza delle scelte che uno compie . Dopo invece significa bella, piena di amori, e duratura , ma in realt non si pu avere una vita del genere infatti alla fine il marito della vecchietta muore.

LA MELARANCIA Atalanta e le mele doro Atalanta fu abbandonata da piccola dal padre, il re dArcadia, poich femmina e trovata da unorsa mandata da Artemide. Successivamente fu cresciuta da un gruppo di cacciatori. Ben presto divenne

velocissima e molto famosa per la sua abilit di cacciatrice. Il padre la riprese con s e voleva che la fanciulla si sposasse. Ma Atalanta era contraria e disse al padre che avrebbe accettato di sposarsi solo con colui che avrebbe vinto una gara di corsa contro

di lei, consapevole della sua velocit. Un giorno si offr come pretendente Melanione il quale, innamorato, avrebbe dato anche la sua vita per la mano di Atalanta. Il ragazzo, non sapendo come batterla, chiese aiuto ad Afrodite. La dea gli diede tre mele doro, che avrebbero tratto lattenzione di Atalanta facendola tornare indietro.

Durante la corsa il giovane fece cadere le tre mele una ad una,facendo perdere tempo alla ragazza che sarebbe tornata indietro per raccoglierle. Con questo trucco Melanione riusc a vincere la gara per pochissimo. Il giorno stesso i due si sposarono e Atalanta inizi ad amare lo sposo. In una battuta di caccia la coppia entr nel tempio di Zeus, cosa assolutamente vietata e l, mentre parlavano,vennero trasformati in leoni.

BIANCANEVE DI MARTINA, GAIA, GIULIA ED ELENA LA DIFFERENZA TRA LA FIABA ORIGINALE E WALT DISNEY La fiaba originale pi antica dei fratelli Grimm stata pubblicata nel 1812.

In tutte le loro edizioni Biancaneve si sveglia dopo essere stata urtata, in questo modo la mela rimasta in gola viene sputata. Walt Disney cambi questultimo aneddoto con il bacio del principe rendendo pi esplicito il significato della mela. I VARI SIGNIFICATI DELLA MELA

La separazione di tutte le figlie dalla madre per poter diventare donna La conoscenza,la femminilit e lincontro con il maschile. Infatti lincontro con lindividuo maschile rappresenta la morte del bambina e la nascita della donna che pu sposarsi Ambiguit perch, mentre Biancaneve diventa donna, la madre invecchia.

La divisione della mela rappresenta la divisione tra madre e figlia del fatto di essere donna, infatti la mela sempre dedicata alla pi bella Lavvelenamento della mela rappresenta il conflitto tra le madri e le figlie indispensabile per crescere Italo Calvino e La ragazza

Mela di Lucrezia Pantaloni e Flaminia Di Michele Classe 1C Pavese mi chiam lo scoiattolo della penna

ITALO CALVINO Cuba 1923 Siena 1985 F Che cosa ho fatto? In un mondo di incertezze

ho valorizzato lintelligenza e la ragione delluomo Sono un cosmopolita e un umanista convinto e attento

ai modi di essere uomo Mi piacciono le scienze naturali ed umane

Credo nella letteratura come educazione ed impegno morale La scienza nel DNA

1923: nasce a Cuba Padre direttore di una stazione sperimentale di agricoltura Madre ricercatrice in scienze naturali Fratello Biagio geologo 1925: ritorno in Italia (a Sanremo) Educazione laica e umanitaria Liceo classico (Eugenio Scalfari)

1941: si iscrive alla Facolt di Agraria di Torino F Tra guerra e letteratura 1947: laurea in lettere 1947: Il sentiero dei nidi di ragno

La fiaba come allegoria 1952: Il visconte dimezzato 1956: raccoglie e traduce le Fiabe italiane

1957: Il barone rampante 1959: Il cavaliere inesistente F e

Fiabe Italiane Il titolo completo dell'opera, che ne chiarisce bene il contenuto, : Fiabe italiane raccolte dalla tradizione popolare durante gli ultimi cento anni e trascritte in lingua dai vari dialetti da Italo Calvino. Sono 200 fiabe provenienti da tutte le regioni d'Italia che Calvino raccoglie e trascrive in lingua italiana. Nellintroduzione alledizione del 1956, lautore

illustra il significato delle fiabe: le fiabe sono vere perch contengono una logica antica, eterna e perduta che luomo moderno ha estrema necessit di riscoprire e recuperare. F Per due anni ho vissuto in mezzo ai boschi e

palazzi incantati, col problema di come meglio vedere in viso la bella sconosciuta che si corica ogni notte al fianco del cavaliere, o con l'incertezza se usare il mantello che rende invisibile o la zampina di formica e la penna daquila. Io credo questo: le fiabe sono vere. Le fiabe sono nella loro sempre ripetuta e sempre varia casistica di vicende umane, una spiegazione generale della vita, nata in tempi

remoti e serbata nel lento rumini delle coscienze contadine fino a noi; sono il catalogo dei destini che possono darsi a un uomo e a una donna. C'erano una volta un re e una regina, che non riuscivano ad avere figli. La regina esclam: - Perch non posso fare figli, come il melo fa le mele?-.

Risultato: le nacque una mela, che misero sul terrazzo in bella mostra. Il re che abitava di fronte un giorno vide sul terrazzo una bellissima fanciulla che si lavava e poi tornava nella mela, se ne innamor e insist tanto presso i vicini che questi gliela diedero. Il re cominci a passare tutto il tempo con quella mela, solo nella sua camera,

tanto che la sua matrigna, gelosa, si insospett. Quando il re part per la guerra, affid la mela, chiusa in camera, ad un servitore. F LA RAGAZZA MELA Ma la matrigna drog il servitore, rub le chiavi e perquis la camera del re; cap cos che doveva essere

la mela la cosa che occupava tanto il figlio. Cos la pugnal, e dalla mela usc molto sangue. Poi, rimise a posto le chiavi; quando il servitore torn in camera, la trov allagata di sangue. Disperato, and da una zia fata, che gli diede una polverina formata da una polvere per le ferite e una per le ragazze incantate. Il servitore la vers sulla mela, che si trasform in una ragazza incerottata e bendata; quando il re torn, lui e la ragazza si sposarono e la matrigna scapp. E vissero

per sempre felici e contenti. GUGLIELMO TELL ELISA VITTORIA FRANCIA E CAFAGNA CRISTIANA I C ANNO 2015/ 2016 Guglielmo Tell un arciere leggendario ed un eroe nazionale svizzero che, forze, sarebbe vissuto tra il XIII e il XIV secolo, per la reale esistenza storica ancora oggetto di dubbio.

Infatti storia e leggenda sembrano indicare Guglielmo come un personaggio non realmente esistito. La storia di Guglielmo Tell prende avvio dalla decisione del balivo austriaco Gessler di issare il proprio cappello sulla pubblica piazza di Atdorf, ordinando agli altri abitanti di rendergli omaggio. Un giorno Guglielmo, accompagnato dal figlio Gualtiero, passa davanti al cappello senza inchinarzi. Per punizione, Glesser lo condanna a colpire con la sua freccia una mela poggiata sulla testa del figliolo. Se rifiuta di scoccare la freccia o sbaglier il tiro, decreta Glesser , Guglielmo

sar condannato a morte insieme al figlio. Ma con un tiro perfetto, l abilissimo arciere riesce a centrare in pieno la mela. Gessler per si accorto che egli ha nascosto una seconda freccia nella sua faretra che avrebbe usato per uccidere Gessler se avesse mancato il colpo. Gessler allora ordina che l uomo sia imprigionato a vita nella fortezza di Kussnacht. Ma durante il tragitto scoppia una tempesta e Guglielmo riesce a fuggire. Tende allora un agguato al balivo, e con la seconda freccia lo uccide.

IL FALSO FRUTTO PER NEWTON Di Elena, Giulia, Gaia e Martina Nella storia che tutti conoscono Newton (1642-1713) venne svegliato da una mela che gli

cadde in testa. La verit che Newton assistette alla caduta della mela passeggiando nel suo giardino. Dopo laccaduto inizi a porsi molte domande come: Perch la mela caduta? Perch caduta

verticalmente e non orizzontalmente? Perch caduta verso il basso e non verso lalto? La forza che ha fatto cadere la mela la stessa che tiene la Luna in orbita

intorno alla Terra? Le conclusioni che trasse furono che in ogni cosa c una forza di attrazione e che pi grande loggetto maggiore la forza e maggiore la distanza

minore la forza(per questo la Luna gira intorno alla Terra e non il contrario). Newton e la storia della mela furono citate anche da Ugo Foscolo nella poesia Sepolcri(1806) con queste parole: e di chi vide

Sotto letereo padiglion rotarsi Pi mondi, e il sole irradiarli in moto, onde allAnglo che tanta ala vi stese sgombr primo le vie del firmamento Quest o pezz o si riferis

ce a Galile o Galile i(1564 1642) c h e ap le por r

te del lo studio d a New el cielo ton SIGNORA PER UN GIORNO e

ANGELI CON LA PISTOLA IL REGISTA Frank Capra nato a Bisacquino nel 1897 e morto a Los Angeles nel 1991. Ha girato Signora per un giornonel 1933 e il remake, Angeli con la

pistola nel l961. Inoltre Frank ha vinto 4 oscar nella sua carriera. LA TRAMA A New York c un gruppo di mendicanti, tra cui Annie che per sopravvivere vende mele per la strada. In particolare le compra David lo Sciccoso, un gangster dal cuore doro che crede portino fortuna.

Annie ha una figlia di nome Louise che fin da piccola vive e studia in Spagna. La donna le scrive delle lettere fingendo di essere una signora di alta societ, perci si dispera quando viene a sapere che la figlia sarebbe arrivata a farle visita con il fidanzato e con il conte Romero, padre del ragazzo. A tirarla fuori da questa situazione David. Egli procura ad Annie una stanza di lusso in cui alloggiare, mentre la sua fidanzata si occupa di vestire e acconciare la vecchia da vera signora.

Il giudice Blake prender le parti di suo marito. Per concludere, i membri della gang dello Sciccoso e le loro compagne verranno tutti impiegati per impersonare amici di Annie, appartenenti all'alta societ. Ma all'arrivo di Louise, del fidanzato e del conte Romero, la messa in scena si complica: insospettita per la scomparsa di alcuni giornalisti, la polizia si mette alle calcagna dello Sciccoso, e lo trattiene proprio quando doveva aver luogo il ricevimento di Annie.

Egli racconta la storia di Annie al commissario, poi al sindaco e al governatore i quali, commossi decidono di partecipare al ricevimento. Proprio quando Annie sta per confessare la verit alla figlia, arrivano le persone di alta societ che fanno finta di essere invitati alla festa di fidanzamento dei giovani

La nave con Louise, il suo fidanzato e il conte Romero riparte, mentre per Annie il giorno dopo tutto sar finito. SIGNIFICATO DELLA MELA Nei due film la mela simboleggia il dare e il ricevere; perch Annie vende le mele a David e in cambio riceve il suo aiuto.

Inoltre il simbolo della fortuna CONFRONTO TRA FILM Tra i due film c una lieve differenza: In Angeli con la pistola quando i tre partono si vede che Annie torna alla sua vita da mendicante mentre lo Sciccoso cambia vita. IL TEMPO DELLE MELE

TRAMA Vic Berreton una ragazza di 13 anni che frequenta le scuole superiori. Un giorno conosce il suo primo grande amore, Mathieu: insieme alle prime emozioni e alle prime gelosie arrivano anche i primi conflitti generazionali con i genitori. Nel frattempo i genitori di Vic attraversano un periodo di crisi, anche a causa di un tradimento

reciproco; sentendosi distante dai due, Vic si affida alle attenzioni della bisnonna Poupette, arzilla ottantacinquenne prodiga di consigli ed esempi. Alla fine i genitori di Vic si riconciliano, mentre la ragazza sembra allontanarsi da Mathieu. PERCH SI INTITOLA COS ? Si fa riferimento fin dal titolo all adolescenza , in quanto il tempo delle mele rimanda a quel periodo in cui si cresce , si matura; la mela un

frutto invitante che rimanda alle prime tentazioni e alla brama di trasgredire , il tempo delle mele rappresenta cos il tempo della giovinezza, e delle tentazioni da cogliere. La mela , inoltre , presente in una scena rilevante del film, in cui Vic e il suo ragazzo fanno un gioco , che consiste nel mordere entrambi una mela sospesa ad un filo, al fine che le labbra si incontrino quando si finisce di mangiare il frutto. IL REGISTA

IL TEMPO DELLE MELE un film francese che usc in Francia l11 dicembre del 1980. Il titolo originario era La Boum. Il Regista Claude Pinoteau, morto nel 2012 allet di 87 anni. Il Tempo delle Mele fu portato in scena traendolo da una sceneggiatura di Danile Thompson in origine pensata per una serie televisiva sul modello di Happy Days, e ispirata a una vicenda personale: la donna aveva organizzato a casa per la figlia un goter, una merenda, salvo accorgersi che i presunti bambini erano ormai adolescenti. Il casting fu la parte pi difficile: per mesi Pinoteau e la produzione esaminarono tra i 3000 e i 4000 ragazzini, durante lunghe audizioni che prevedevano per tutti la

stessa scena, cio Raoul che davanti a scuola invita alla festa Penelope e Vic. A pochi giorni dalla fine dei provini, tutti i personaggi principali erano stati individuati. Mancava per ancora lattrice destinata a recitare la parte di Vic, la protagonista. Si present, accompagnata dal padre, Sophie Danile Sylvie Marceau, che folgor Pinoteau per la bellezza e la naturalezza dimostrata durante laudizione: nasceva Sophie Marceau. I primi tre o quattro giorni di proiezione furono disastrosi, nessuno lo andava a vedere. Poi cominci il passaparola e il nostro film divent un successo mondiale. In Italia ci furono code e risse allingresso dei cinema, io e Sophie (Marceau, ndr) andammo a trovare i feriti in ospedale, ha raccontato il regista.

LA APPLE Arianna Pavolini QUAL E IL SIGNIFICATO DELLA MELA PER LA SOCIETA APPLE? Comprendere perch la grande societ apple abbia scelto come logo quello di una mela morsa quasi un mistero. Le leggende metropolitane che si sono create dietro il logo della societ sono tante. La realt che il primo logo della apple rappresentava Isaac Newton seduto sotto lalbero

di mele che fu disegnato da un ex socio di Steve Jobs. Per il disegno non lo soddisf mai, quindi commission al grafico Rob Janoff una nuova immagine. Questi ide il logo attuale della mela morsicata. LA

VERITA : Jobs volle la mela soltanto perch era il suo frutto preferito, fu anche detto che fu scelto per omaggiare la casa discografica APPLE RECORDS dei Beatles, di cui era un grande fan. Altri pensano che la mela rappresenti simbolicamente la comunit gay, questa versione fu per smentita da Jobs e Janoff. La mela morsa simbolo del peccato originale avrebbe dovuto dare il senso

anticonformista e un po contro controcorrente della cultura e della societ stessa. E N I F STEVE JOBS

Steve Jobs e nato a san francisco il 24 febbraio 1955 ed e morto a Palo Alto il 5 ottobre 2011. Steve fu un informatico , inventore, imprenditore e produttore cinematografico statunitense. Jobs decise di rivoluzionare il mondo della tecnologia inventato strumenti touch screen e con la possibilita di navigare su internet( iphone , ipad , mac e ipod). La mela dei

Beatles Livio Pastore IC Chi erano i Beatles I Beatles furono una band pop che ha rivoluzionato la musica e il comportamento dei giovani. I membri erano : John Lennon , Paul Mc Cartney , George Harrison , Ringo Starr.

Tra le canzoni pi famose ci sono : "Hey Jude" (1968), "Love me do" (1962), "I want to hold your hand" (1964). Lorigine del logo Il logo della Granny smith , intero da una parte e tagliato a met sul lato B degli Lp , era apparso per la prima volta nel 1969 sullalbum Abbey Road del quartetto di Liverpool. Paul Mc Cartney ha dichiarato che, nel creare limmagine (la mela verde)

dei Favolosi Quattro, si era ispirato ad un celebre quadro di Magritte che aveva acquistato allepoca. La lotta tra le due mele Le due mele pi famose al mondo, la Apple Inc. di Steve Jobs e la Apple Corps dei Beatles, erano rimaste divise da una faticosa battaglia giudiziaria per lassegnazione del marchio (la mela). Il giudice decise di dare i diritti per la vendita sulle canzoni dei Beatles

su iTunes, il negozio di musica digitale creato dalla Apple Inc. Allepoca i giornali dissero che Jobs aveva pagato quasi mezzo miliardo di dollari per ottenere i diritti sul marchio della Apple Corps dei Beatles. Per, solo nella prima settimana, nel novembre 2010, Cupertino (cittadina dove ha sede la Apple Inc.) vendette quasi mezzo milione di album e oltre due milioni di canzoni. Grazie!

!! FINE!!!

Recently Viewed Presentations

  • DMR 1352317 CAREER: Self-assembled Biodegradable Conjugated Polymers for

    DMR 1352317 CAREER: Self-assembled Biodegradable Conjugated Polymers for

    CAREER: Self-assembled Biodegradable Conjugated Polymers for RNA Interference. Joong Ho Moon, Florida International University. DMR 1352317. The PI's education goal is to establish innovative methods to increase the number of minority students in science and engineering through his role as...
  • Today, in 2016 - INAPTA

    Today, in 2016 - INAPTA

    Treatment approaches in past if applicable and other factors that may impact patients ability to progress and reach goals. Includes social history, living environment, work status, cultural preferences, medications, other clinical tests, and more. So let's look at each component...
  • ApolloEP system EM integrity analysis

    ApolloEP system EM integrity analysis

    Correlation with PG noise and jitter lab measurements confirms that our Sentinel SSO based methodology is critically instrumental in intercepting noise due to independently supplied IO cells switching activity severely impacting dedicated VDDPLL and VSSPLL.
  • Torrents and How They Are Used - Western Illinois University

    Torrents and How They Are Used - Western Illinois University

    What is a Peer-To-Peer (P2P) Network? A peer-to-peer network is connection between participants in a network. It is a much faster way of distributing data, rather than searching for a server that contains the file.
  • Operant Conditioning

    Operant Conditioning

    Skinner's experiments extend Thorndike's thinking, especially his law of effect. This law states that rewarded behavior is likely to occur again. Operant Chamber Using Thorndike's law of effect as a starting point, Skinner developed the Operant chamber, or the Skinner...
  • Antimicrobials - Yola

    Antimicrobials - Yola

    Antimicrobials CHAPTER 14-2 Dr. Dipa Brahmbhatt VMD MpH [email protected]
  • Formative Assessment Classroom Techniques (FACTS)

    Formative Assessment Classroom Techniques (FACTS)

    Assessment FOR learning involves teachers providing descriptive rather than evaluative feedback to students involves teachers assessing frequently and using the results to plan next steps in instruction involves reporting to others about students' achievement status at a certain point in...
  • Deloitte On-screen Presentation - Northeastern University

    Deloitte On-screen Presentation - Northeastern University

    - * - Bracey Deegan--MCC--YaleLaw032709.ppt Bracey Deegan--MCC--YaleLaw032709.ppt - * - Bracey Deegan--MCC--YaleLaw032709.ppt Client logo Client logo * * 1st trend: Generation X is roughly half the size of the baby boomers; there are physically fewer people to replace the Baby...